Chiara Tommasi

Pubblicato da admin il

Chiara_Tommasi

Dal 1990 vive a Roma e dal 2014 sceglie come residenza elettiva la Tuscia ,in un casale che è diventato anche un centro di ricerca video e sperimentazione multimediale legato al suo lavoro.
Comincia nel 1999 con video e stampe di grande formato, dove il processo artistico parte da un rovesciamento tecnologico digitale verso l’analogico fotografico.
La ricerca continua dirigendosi verso installazioni e collaborazioni performative nelle quali il video e il concetto tempo-spazio hanno un ruolo fondamentale.
L’indagine esplora l’immaginario comune, le icone del mondo pop e la loro contaminazione nel quotidiano.
Nel 1999 partecipa alla Biennale Internazionale di Fotografia a Torino presso la Galleria Alberto Weber, a cura di Guido Costa e presso l’ Istituto Italiano di Cultura Londra, con “Solitude Standing”.

Nel 2000 è alla Galleria S. Fedele di Milano con la mostra “New Photography”; nel 2003 alla Galleria Luigi Di Sarro Roma. Nel 2005, con l’installazione video “ID”, a cura di Stefano Elena, espone presso la Galleria Granma, Roma; nel 2006 “0H +”, installazione video, è al centro Rialto Sant’Ambrogio, Roma; nel 2007 con l’installazione e video “Urban Landscape into a Box”, a cura di Susanna Horvatovicova, è al Parco Maiorca Santa Marinella e con “B.K.F”, video installazione con fotografie, a cura di Stefano Elena è alla Galleria CAPSULA, Roma. Nel 2008 con la video installazione “Mayonaka” espone alla Galleria Edieuropa QUI arte contemporanea, Roma; “Umano non Umano”, a cura di Susanna Horvatovicova, alla Galleria Horti Lamiani Bettivò, Roma; “European Venus Express”, video installazione a cura di Fabrizio Pizzuto, alla Galleria Condotto C Roma. Nel 2009 è presente alla rassegna “Codice 01-fotografie”, a cura di Stefano Elena e Natalia De Marco, presso il Chiostro del Bramante, Roma; “Timeless Art-fotografie”, alla Galleria Edieuropa QUI arte contemporanea, Roma; “Mandatelo per Favore”, video installazione, a cura di Fabrizio Pizzuto alla Galleria Lac, Roma; nel 2010 “On the Road”, installazione video a cura di Susanna Horvatovicova, alla Galleria Umakart, BRNO, Repubblica Ceca; “Pop Video Festival”, installazione-video , New Jersey USA; “Immersion”, installazione-video, a cura di Anna Cerniglia, Galleria Johalla Project, Chicago, USA, “OH+”, video installazione, Galleria Avoid, Praga. Nel 2011 espone alla Galleria Edieuropa QUI arte contemporanea, Roma, con la mostra “Chiara VS Chiara”, a cura di Fabrizio Pizzuto e alle Ex Officine Automobilistiche Fiat Roma, con la video istallazione “Reload Untitled”, by Condotto c, a cura di Fabrizio Pizzuto. Nel 2012 “Ladecresce”, video installazione, a cura di Fabrizio Pizzuto, presso Villa de Sanctis, Roma. Nel 2014 espone alla No Panic Gallery di Modena con la mostra “F.r.a.m.e.d., a cura di Chico De Luigi e alla Video Biennal di Barcellona, “Videoakt International”, a cura di Angie Bonino e Fabrizio Pizzuto. Nel 2015”Portami via con te rubiamo insieme un’isola”, video installazione, con intervento performativo di Eva Gerd, a cura di Fabrizio Pizzuto, a Montefiascone, nel lago di Bolsena. Nel 2017 “Il Ritorno”, video installazione con intervento performativo di Eva Gerd, a cura di Fabrizio Pizzuto, presso la Chiesa degli Almadiani, Viterbo. Nel 2018 “Stanze”, installazione video , a cura di Serena Achilli, appartamento privato non abitato, Viterbo; “Tredici”, installazione con intervento performativo di Elise Blue, ), a cura di Serena Achilli e Algoritmo, Osservatorio Ornitologico Monte del Venere, Lago di Vico. Nel 2019 “Luce Nuova”, intervento luminoso, all’interno della rassegna “Luminaria”, a cura di Marco Trulli, presso il quartiere di San Faustino a Viterbo; “Magdala”, l’antico dialoga col contemporaneo, installazione in tre sedi Museali, con intervento performativo di Beatrice Tosi, a cura di Andrea Alessi, Museo Civico Diocesano di Acquapendente (VT); “Due”, installazione performativa e fotografie, all’interno della rassegna “La Casa Immaginata Reverie”, a cura di Rosanna Stoppani, B&B dei Papi (VT); “Ad Sidera”, installazione luminosa all’interno della II rassegna “Luminaria (il cielo è di tutti)”, a cura di Marco Trulli, presso il quartiere di San Faustino a Viterbo. Nel 2020, “Il Palio dei Bambini. Bros – Chiara Tommasi”, performance-laboratorio rivolto ai bambini, a cura di Raffaella Bozzini e Galleria Edieuropa QUI arte contemporanea, Pescia Romana. Nel 2021 “Respiro”, installazione luminosa, a cura di Serena Achilli, Galleria Edieuropa QUI arte contemporanea e Algoritmo, Borgo Fantasma, Celleno (VT).