accardi

Carla Accardi

La poetica del segno di Carla Accardi si sviluppa attraverso una calligrafia astratta manifestando all’unisono i moti dell’inconscio, così da diventare una sorta di scrittura lirica, rigorosamente scandita in ritmi precisi.

Da-Segno-a-Segno

Da Segno a Segno

Da Segno a Segno, Guido Strazza e Gianluca Murasecchisi, confronto in una mostra di arte contemporanea alla Galleria Edieuropa mercoledì 12 aprile 2017. Il tema è Il Segno interpretato da due artisti con una generazione di differenza.