Artecinetica-invito

Arte Cinetica e Programmata “l’arte del movimento”

“L’ARTE CINETICA FENOMENIZZA PER LA PRIMA VOLTA QUELLI CHE ERANO I POSTULATI TEORICI DEL FUTURISMO E SI PROPONE DI INTRODURRE IL MOVIMENTO NELL’OPERA ARTISTICA. L’ARTE PROGRAMMATA, DI CUI SI PARLA DAL 1962, INDICA UN’OPERA REALIZZATA IN BASE AD UN CALCOLO CHE CONSENTA VARIAZIONI FORMALI E CROMATICHE DELLE SEQUENZE FIGURALI, SECONDO UN CERTO ORDINE TEMPORALE, TRA RIPETIZIONE, VARIAZIONE, ACCADIMENTI CASUALI E COMBINAZIONE DEI PATTERN VISIVI.”

Arranz-Bravo-invito

Arranz Bravo “il risveglio della pittura”

“L’OPERA DI ARRANZ-BRAVO RAPPRESENTA UNA ROTTURA CON LA PITTURA DRAMMATICA E TRASCENDENTE DEL DOPOGUERRA SPAGNOLO (RAPPRESENTATA DA TÀPIES E DALLA GENERAZIONE INFORMALE) ED È UN SIMBOLO DELLA GENERAZIONE RIBELLE DEGLI ULTIMI ANNI DELLA DITTATURA FRANCHISTA E DEI PRIMI ANNI DELLA TRANSIZIONE DEMOCRATICA.”

Pagine - Roberto Almagno

Roberto Almagno “Pagine”

“PAGINE NON VUOLE RIFERIRSI ALLA SOLA PAROLA SCRITTA, MA AL NOSTRO COSTANTE E SPESSO INCONSAPEVOLE “LEGGERE” IL MONDO NELLA SUA STRAORDINARIA MOLTEPLICITÀ DI FORME E DI SENSO. LA LETTURA, SI SA, RICHIEDE TEMPO, RITMO, CONCENTRAZIONE. QUELLO CHE ALMAGNO CHIEDE DA MOLTI ANNI, CON RIGORE E DISCIPLINA, AL SUO PERCORSO CREATIVO E ALLE SUE OPERE.”