ARTuGHET

 

Nasce l’Associazione Artughet

 

Il 21 aprile 2010 è nata a Roma l’Associazione Culturale Artughet formata dalle gallerie che risiedono nel Ghetto ebraico nel comune intento di promuovere l’arte e sviluppare una vera e propria sensibilità per la cultura del contemporaneo partendo dal contesto locale.

Le gallerie coinvolte sono Valentina Bonomo Roma, la Galleria Edieuropa, la Galleria Pio Monti e la Ermanno Tedeschi Gallery.

Il Presidente dell’Associazione è Valentina Bonomo e il Vicepresidente Raffaella Bozzini.

L’idea nasce anche grazie al successo dell’iniziativa “Al Ghetto Contemporaneamente”, che ha coinvolto negli ultimi anni le stesse gallerie e vuole fare fronte comune alle sfide culturali e sociali del nostro tempo per raccogliere le nuove opportunità di un mercato dell’arte sempre più dinamico.

In questo contesto il confronto e lo scambio tra le diverse anime che compongono l’associazione si pone l’obiettivo culturale di arricchire le proposte di un quartiere in fermento e di essere punto di riferimento per il territorio, favorendo il pluralismo e arricchendo l’offerta culturale e la vita sociale della comunità.

L’associazione vuole essere lo spazio comune di una nuova agorà artistica che stimola la ricerca con l’intento di coinvolgere il pubblico in modo attivo attraverso iniziative innovative e di alto profilo.

La prima iniziativa vedrà le gallerie del ghetto aperte domenica 30 maggio, “Al Ghetto contemporaneamente 4”, dalle 11,00 alle 15,00 in concomitanza dell’apertura del nuovo museo d’arte contemporanea a Roma “MAXXI” e della fiera di arte contemporanea “The road to contemporary art”, che si terrà dal 27 al 30 maggio all’ex Mattatoio di Roma, a cui parteciperanno alcune delle gallerie.

Nasce quindi una nuova associazione, il nuovo progetto “Artughet” che, come dice il nome stesso vuole animare e richiamare l’attenzione su uno splendido quartiere di Roma, ma soprattutto vuole fare arte “insieme”.

 

Per ulteriori informazioni: Rosa Tinnirello
artughet@gmail.com, mobile 328/5313126